Capitolo 9 - Come creare file PDF e PDF/A

Le Vs. stampe possono essere esportate in formato PDF semplicemente selezionando un qualsiasi PDF writer come stampante di destinazione (Acrobat Distiller, eDocPrinter, Pdf995 etc.), senza bisogno di installare alcun software addizionale sul PC.

In aggiunta, potete ottenere file PDF e PDF/A anche utilizzando GNU GhostScript. In questo caso il file PDF può essere creato con o senza l'intervento dell'utente, può essere cifrato, se ne possono impostare i permessi (eventualmente anche una password per poter essere aperto in seguito) e può anche essere automaticamente allegato ad un nuovo messaggio di posta elettronica.

Creare file PDF e PDF/A tramite GhostScript

GNU GhostScript è un interprete per il linguaggio PostScript ™ e l' Adobe Portable Document Format (PDF), distribuito sotto i termini della GNU General Public License (GPL), la quale consente il libero utilizzo, la libera copia e la distribuzione sotto determinate condizioni (inclusa, in alcuni casi, la distribuzione commerciale).

Potete trovare maggiori informazioni ed il codice sorgente di GNU Ghostscript all'indirizzo http://www.cs.wisc.edu/~ghost .

E' da notare che GNU Ghostscript non è la stessa cosa di AFPL Ghostscript. Il primo è distribuito dalla Free Software Fundation, mentre il secondo, sebbene sia noto per funzionare anch'esso con Printfil, è soggetto ai termini della Aladdin Free Public License (AFPL)

  1. Scaricare la versione Win32 o Win64 (a seconda che si utilizzi una versione di Windows a 32 o 64 bit) di GNU Ghostscript da https://www.printfil.com/cgi-bin/connect.cgi?ghostscript ed installarla.
    Se non viene installata nel percorso predefinito potrebbe essere necessario aggiungere la sua directory BIN al percorso di ricerca di Windows (path).

  2. Creare la stampante virtuale "Printfil", come descritto nel capitolo precedente.

Tutto fatto !. E' ora possibile generare file PDF e PDF/A da PRINTFIL semplicemente selezionando la stampante "Printfil" nella finestra di configurazione.

Se si configura PRINTFIL per mostrare l'anteprima, il pulsante di Stampa sarà disabilitato, mentre verrà abilitato il pulsante Pdf. Una volta cliccato, il pulsante Pdf chiederà all'utente il tipo del file PDF da generare, il suo nome e gli eventuali permessi (vedere di seguito: "PDF sicuri"). Il pulsante "E-Mail", in aggiunta alla creazione del file PDF, apre un nuovo messaggio di posta elettronica con il file allegato.

Se si configura PRINTFIL per stampare direttamente (senza anteprima), verrà creato un file con lo stesso nome del file ascii di stampa ed estensione PDF, senza richiedere l'intervento dell'utente, con i permessi di default. Per esempio, se il file di stampa è c:\spool\file.txt , il file PDF verrà creato con il nome c:\spool\file.pdf
Se volete crearlo con un nome diverso o in un diverso percorso (directory), potete specificarlo nel file CFG opzionale (riga n.13)
Se volete inviare il file PDF via e-mail automaticamente, è necessario utilizzare il file CFG opzionale (riga 12)
Sempre tramite il file CFG potete automaticamente aprire il file utilizzando il PDF reader predefinito (per esempio Acrobat Reader), che può quindi essere utilizzato come alternativa all'anteprima integrata in Printfil.
Le istruzioni sull'utilizzo del file CFG opzionale sono incluse nel Capitolo 3.

Creare file PDF "sicuri" via GhostScript

Lo standard ISO per i PDF/A non consente la cifratura, mentre un PDF "normale" può essere criptato e protetto da password.

Per creare un file PDF "sicuro" (40-bit RC4), potrebbe essere necessario un aggiornamento di GhostScript sul PC (GPL GhostScript 8.15 o successivo).

Il modo più semplice per impostare i permessi e le password nei file PDF è utilizzando le apposite finestre che appaiono sia nella configurazione di Printfil (permessi di default), che creando il PDF tramite la finestra di Anteprima (cioè con l'intervento dell'utente)

I permessi di default sono memorizzati nell'impostazione SecurePDF nella sezione [Options] del file Printfil.ini, come di seguito:  

SecurePDF = Enc_Type | Permissions | Owner_Password | User_Password  

I campi sono separati dal carattere "pipe" ("|" - Ascii 124). Solo il primo è obbligatorio (Enc_Type). Se non viene impostata la riga SecurePDF, il file PDF non verrà criptato.  

Enc_Type  

2 (fisso)  

Permissions

Possono essere impostati alcuni Permessi sul file. Sottraete i seguenti valori da -4 per disabilitare un accesso.

4 = Stampare il documento
8 = Modificare il contenuto del documento
16 = Copiare testo e grafica dal documento
32 = Aggiungere o modificare annotazioni di testo

Per consentire la stampa e la copia, ma disabilitare la modifica del contenuto e le annotazioni, il valore è -4-8-32 = -44. Per abilitare tutto utilizzate -4. Per disabilitare tutto, utilizzate -64.

Se non viene specificato alcun valore, tutti i permessi vengono abilitati.

Owner_Password

Password utilizzata per criptare il file. Se non viene specificata, verrà utilizzata la password "Printfil"

User_Password

Se specificata, questa password sarà necessaria per poter in seguito aprire il file PDF.

ESEMPI

SecurePDF=2|-44 - Il file PDF sarà criptato. L'utente potrà solo stamparlo od estrarne il contenuto.

SecurePDF=2|||John Doe - Per aprire il file PDF, l'utente dovrà inserire la password John Doe, poi potrà eseguire qualsiasi operazione sul file.

   
   
   
   
  17 Nov 2016  
  Rilasciato
Printfil 5.21
Novità
 
Stampa da DOS a USB ora! Scarica la versione di prova gratuita!
  FAQ  
  Clicca qui per visualizzare le risposte alle domande più frequenti  
  vedi anche ...  
  File In Mail: Invia automaticamente file via email