E' possibile inviare sequenze di escape Epson, IBM, HP alla mia stampante ?

Si, è possibile utilizzare diverse sequenze di escape, non solo quelle citate.

Quando Printfil stampa in modalità RAW, il flusso dei dati viene inviato alla stampante così com'è, incluse le sequenze di escape. La stampante selezionata deve quindi essere compatibile con quelle sequenze.

Printfil però può anche stampare in modalità GDI. Si possono utilizzare le sue sequenze predefinite, oppure impostarne di personalizzate (anche sconosciute).

In questo modo Printfil può riprodurre gli effetti delle sequenze (grassetto, sottolineato, compresso etc.) su qualsiasi stampante Windows, indipendentemente dall'emulazione supportata (o addirittura nessuna emulazione, come nelle stampanti GDI / Windows-Only e nelle stampanti virtuali).

In questo caso le sequenze di escape non sono inviate direttamente alla stampante, ma vengono automaticamente convertite da Printfil nei correspondenti effetti grafici da "passare" al driver di Windows, quindi basta un singolo set di sequenze di escape per pilotare qualsiasi stampante.

Si, non è più necessario utilizzare sequenze di escape diverse per stampanti diverse.

Ad esempio, il file seguente: https://www.printfil.com/download/testpf.txt può produrre questa stampa: https://www.printfil.com/download/testpf1.pdf o anche questa: https://www.printfil.com/download/testpf2.pdf, a seconda di come è impostato il font in Printfil, su qualsiasi stampante Windows.

Se volete vedere quali caratteri sono stati integrati nel file ascii senza utilizzare un editor esadecimale, ne trovate il relativo dump qui: https://www.printfil.com/download/testpf3.pdf

Come rilevare e configurare sequenze di escape non standard

Printfil rileva automaticamente le sequenze di escape integrate per i più popolari linguaggi stampante, come IBM, HP PCL, EPSON ESC/P, ecc. e si autoconfigura di conseguenza.

Se invece il Vs. programma sorgente utilizza sequenze di escape non standard (ad esempio perchè era progettato per gestire un tipo di stampante proprietario), potete vedere come far sì che Printfil le riconosca in questo video.

   
   
Stampa da DOS a USB ora! Scarica la versione di prova gratuita!